Operazioni soggettivamente inesistenti: non basta che i costi siano documentati

Spetta al contribuente dimostrare l’effettività, l'inerenza, la competenza, e la certezza.

 
corte di cassazione

I costi per operazioni soggettivamente inesistenti sono deducibili solo se il contribuente prova inerenza, effettività e competenza. Non basta quindi che i costi siano documentati nelle fatture passive di operazioni soggettivamente inesistenti affinché risultino deducibili, anche alla luce dello ius superveniens di cui all’art. 8 dl 16/2012. Spetta al contribuente dimostrare l’effettività, l’inerenza, la competenza e la certezza di tali costi sostenuti.

Lo ha stabilito la Cassazione con l’ordinanza 10059 del 15 aprile 2024, con cui ha accolto il ricorso dell’Agenzia delle entrate.

In caso di accertamento, grava sul contribuente l'onere della prova dell'esistenza, dell'inerenza e, se contestata dall’Amministrazione finanziaria, della coerenza economica dei costi deducibili.
A tal fine non è sufficiente che la spesa sia stata contabilizzata, essendo anche necessario che esista una documentazione di  supporto da cui ricavare, oltre all'importo, la ragione / coerenza economica della stessa, risultando legittima, in mancanza, la negazione della deducibilità di un costo sproporzionato ai ricavi o all'oggetto dell’impresa.

Come esplicitato nel “Manuale operativo in materia di contrasto all’evasione e alle frodi fiscali” del Comando Generale della Guardia di Finanza (Circolare n. 1/2018), in un sistema di frode basato sull’emissione e sull’utilizzo di fatture per operazioni soggettivamente inesistenti, circoscritto al territorio nazionale, i documenti fiscali vengono rilasciati da imprese fittizie (dette anche “società di comodo”) create al solo fine di consentire a terzi l’evasione delle imposte, celando la frode dietro lo schermo contabile di cessioni di beni o prestazioni di servizi effettuate da altre imprese, realmente operative, che vengono nascoste al Fisco.


Servizi correlati

Consulenza gestionale

Seguiamo l’azienda in ogni suo passo per definire le aree di forza, consigliarla su...
Scopri di più

Consulenza fiscale

Commercialisti, consulenti e professionisti nella gestione tributaria e fiscale, a disposizione...
Scopri di più

Fatturazione Elettronica - MYeBox

Fatturazione elettronica , uno strumento innovativo per la gestione dei corrispettivi...
Scopri di più

Regimi contabili

Il regime contabile di un’impresa, lavoratore autonomo o professionista, può...
Scopri di più

Redazione di bilancio

I nostri commercialisti accompagnano le aziende, di qualsiasi dimensioni esse siano, in una...
Scopri di più

Credito agevolato e contributi

Assistiamo le imprese ad  accedere alle agevolazioni  al credito e ai bandi previsti...
Scopri di più

Check-up e analisi finanziaria

Consulenti esperti visitano le imprese e ne analizzano redditività,...
Scopri di più

Scontrino Elettronico - MYeBox

Memorizzare elettronicamente e trasmettere telematicamente i dati relativi ai corrispettivi...
Scopri di più

Bando SI4.0 2024 - Camera di Commercio di Bergamo, Brescia, Milano Monza Brianza Lodi

Il “Bando SI4.0 2024” promuovel’adozione e lo sviluppo di soluzioni,...
Scopri di più

Bando Export 2024

Il Bando Export 2024 è finalizzato a far crescere la competitività...
Scopri di più

Opportunità dal mondo: selezione delle richieste di prodotti italiani
Giugno 2024

Scopri di più

Opportunità dal mondo: selezione delle richieste di prodotti italiani
Maggio 2024

Scopri di più

Bando Nuova Impresa - Sportello 2024

Regione Lombardia e il Sistema Camerale lombardo attivano lo sportello 2024 del bando...
Scopri di più

Bando Rinnova Veicoli 2024-2025

L’iniziativa è finalizzata a supportare le micro, piccole e medie imprese...
Scopri di più