Le novità fiscali del “Decreto Milleproroghe”

In vigore il D. L. n.183/20, pubblicato nella GU n. 323 del 31 dicembre 2020

 
calendario scadenze

È entrato in vigore il cosiddetto “Decreto Milleproroghe”, D. L. n.183/20, pubblicato nella GU n. 323 del 31 dicembre 2020.

Di seguito sintetizziamo le principali novità in materia fiscale.

Sistema TS e trasmissione telematica dei corrispettivi (articolo 3, comma 5)

E’ stato prorogato di un ulteriore anno il termine a decorrere dal quale i soggetti tenuti all’invio dei dati al Sistema tessera sanitaria adempiono a tale obbligo tramite la memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri (in sostanza, tramite Registratore Telematico). L’adempimento slitta, pertanto, al 1 gennaio 2022.

Svolgimento delle assemblee nelle società (articolo 3, comma 6)

Le assemblee societarie potranno svolgersi mediante mezzi di telecomunicazione, a prescindere dalle indicazioni statutarie, fino alla fine dello stato di emergenza epidemiologica e comunque non oltre al mese di marzo 2021.

 

Lotteria dei corrispettivi (articolo 3, commi 9 e 10)

È stato prorogato l’avvio della cosiddetta “lotteria dei corrispettivi”. Il comma 9 dell’articolo in esame, infatti, demanda “l’avvio” della Lotteria al provvedimento dell’Agenzia delle Dogane e monopoli, da adottare d’intesa con l’Agenzia delle Entrate, che definisce le modalità di estrazione e l’entità dei premi messi in palio, e che dovrà essere emanato entro e non oltre il 1 febbraio prossimo.

Coerentemente, come anche richiesto da Confartigianato, il D.L. “Milleproroghe” (comma 10) differisce anche al 1 marzo 2021 il termine a partire dal quale i consumatori potranno segnalare la mancata acquisizione del codice lotteria da parte degli esercenti. Si ricorda che tali segnalazioni saranno utilizzate dall’Agenzia delle Entrate e dalla Guardia di Finanza nell’ambito delle attività di analisi del rischio di evasione.

Anticipiamo, a margine, che ulteriori novità riguardanti la lotteria degli scontrini derivano dalla legge di Bilancio 2021 (art. 1 comma 1095 della L. 178/2020), sulla quale ci soffermeremo nelle nostre prossime informative: è stata limitata la partecipazione al concorso ai soli acquisti effettuati mediante strumenti che consentono il pagamento elettronico.

Servizi correlati

Gestione pratiche e rapporti con gli Enti

Gli Assistenti d’impresa gestiscono le relazioni con gli attori coinvolti...
Scopri di più

Consulenza gestionale

Seguiamo l’azienda in ogni suo passo per definire le aree di forza, consigliarla su...
Scopri di più

Consulenza fiscale

Commercialisti, consulenti e professionisti nella gestione tributaria e fiscale, a disposizione...
Scopri di più

Fatturazione Elettronica - MYeBox

Fatturazione elettronica , uno strumento innovativo per la gestione dei corrispettivi...
Scopri di più

Regime forfetario

Il regime contabile di un’impresa, lavoratore autonomo o professionista, può...
Scopri di più

Regime semplificato

Il regime di contabilità semplificata  è applicabile da  persone...
Scopri di più

Regime ordinario

Il regime di contabilità ordinaria è applicabile da Società di capitali ed...
Scopri di più

Regimi contabili

Il regime contabile di un’impresa, lavoratore autonomo o professionista, può...
Scopri di più

Redazione di bilancio

I nostri commercialisti accompagnano le aziende, di qualsiasi dimensioni esse siano, in una...
Scopri di più

Credito agevolato e contributi

Assistiamo le imprese ad  accedere alle agevolazioni  al credito e ai bandi previsti...
Scopri di più

Check-up e analisi finanziaria

Consulenti esperti visitano le imprese e ne analizzano redditività,...
Scopri di più

Scontrino Elettronico - MYeBox

Memorizzare elettronicamente e trasmettere telematicamente i dati relativi ai corrispettivi...
Scopri di più