Dal 1° luglio fattura elettronica per forfettari con compensi/ricavi superiori a 25mila euro

Obbligo dal 1° gennaio 2024 se i compensi/ricavi sono stati inferiori

 
FE fattura elettronica

A seguito della modifica apportata dall’art. 18 D.L. 36/2022 (Decreto PNRR-2) all’art. 1, c. 3 D.lgs. 127/2015, sono stati eliminati gli esoneri, per le operazioni effettuate dal 1° luglio 2022, in tema di fattura elettronica, previsti per i seguenti soggetti (c.d. soggetti minori):

  • rientranti nel “regime di vantaggio” (art. 27, cc. 1 e 2 D.L. 6.07.2011, n. 98);
  • rientranti nel regime forfetario (art. 1, cc. 54-89 L. 190/2014);
  • che hanno esercitato l’opzione di cui agli artt. 1 e 2 L. 16.12.1991, n. 398,
  • che nel periodo d’imposta precedente hanno conseguito dall’esercizio di attività commerciali proventi per un importo non superiore a € 65.000,00.

L’obbligo di fatturazione elettronica scatta unicamente per i soggetti precedentemente indicati, qualora l’ammontare dei ricavi/compensi dell’anno precedente (per il 2022 andrà preso a riferimento l’anno 2021), ragguagliati ad anno, siano stati superiori a € 25.000. Qualora, nell’anno precedente, i compensi/ricavi siano stati inferiori a € 25.000 non vi sarà l’obbligo di utilizzo della fattura elettronica. Infatti in tal caso l’obbligo scatterà unicamente dalle operazioni effettuate dal 1° gennaio 2024.
 

A seguito del nuovo obbligo di utilizzo della fattura elettronica, i soggetti minori saranno tenuti anche:

  • alla ricezione in formato elettronico delle fatture passive emesse dai propri fornitori;
  • alla conservazione elettronica delle fatture;
  • all’assolvimento elettronico dell’imposta di bollo.

In linea generale la fattura elettronica, anche per i soggetti minori, dal 1 luglio 2022 dovrà essere trasmessa:

  • entro 12 giorni dall’effettuazione dell’operazione (art. 6 D.P.R. 633/1972), nel caso di fattura immediata;
  • entro il giorno 15 del mese successivo nel caso di fattura differita.

Per il 3° trimestre 2022, è stato previsto, per i soggetti minori, un termine più ampio, senza applicazione di sanzioni qualora la fattura sia trasmessa entro il mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione.

Servizi correlati

Consulenza gestionale

Seguiamo l’azienda in ogni suo passo per definire le aree di forza, consigliarla su...
Scopri di più

Consulenza fiscale

Commercialisti, consulenti e professionisti nella gestione tributaria e fiscale, a disposizione...
Scopri di più

Fatturazione Elettronica - MYeBox

Fatturazione elettronica , uno strumento innovativo per la gestione dei corrispettivi...
Scopri di più

Regimi contabili

Il regime contabile di un’impresa, lavoratore autonomo o professionista, può...
Scopri di più

Redazione di bilancio

I nostri commercialisti accompagnano le aziende, di qualsiasi dimensioni esse siano, in una...
Scopri di più

Check-up e analisi finanziaria

Consulenti esperti visitano le imprese e ne analizzano redditività,...
Scopri di più

Scontrino Elettronico - MYeBox

Memorizzare elettronicamente e trasmettere telematicamente i dati relativi ai corrispettivi...
Scopri di più

Regime forfetario

Il regime contabile di un’impresa, lavoratore autonomo o professionista, può...
Scopri di più

Credito agevolato e contributi

Assistiamo le imprese ad  accedere alle agevolazioni  al credito e ai bandi previsti...
Scopri di più

Bando SI4.0 2024 - Camera di Commercio di Bergamo, Brescia, Milano Monza Brianza Lodi

Il “Bando SI4.0 2024” promuovel’adozione e lo sviluppo di soluzioni,...
Scopri di più

Bando Export 2024

Il Bando Export 2024 è finalizzato a far crescere la competitività...
Scopri di più

Opportunità dal mondo: selezione delle richieste di prodotti italiani
Giugno 2024

Scopri di più

Opportunità dal mondo: selezione delle richieste di prodotti italiani
Maggio 2024

Scopri di più

Bando Nuova Impresa - Sportello 2024

Regione Lombardia e il Sistema Camerale lombardo attivano lo sportello 2024 del bando...
Scopri di più