Bando Efficienza energetica Commercio e Servizi

Contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa ammissibile nel limite massimo di  30.000 euro.

shutterstock 1026882628

Regione Lombardia e il Sistema Camerale lombardo sostengono le micro e piccole imprese lombarde del Commercio, Pubblici esercizi e Servizi in difficoltà a seguito dell’aumento dei costi dell’energia.

Le risorse complessivamente stanziate ammontano a 10.745.500 euro con la seguente ripartizione territoriale: 

  • Varese: 100.000 euro
  • Pavia: 100.000 euro
  • Bergamo: 100.000
  • Brescia: 300.000 euro
  • Como-Lecco: 130.000 euro
  • Cremona: 50.000 euro
  • Mantova: 50.000 euro
  • Milano Monza Brianza Lodi: 250.000 euro
  • Sondrio: 50.000 euro

 

Beneficiari

Possono accedere al Bando le MPMI con codice ATECO primario o secondario di tutti i settori, ad eccezione
- dei settori con codice Ateco A, B, C e K;
- delle imprese che esercitano attività ricettiva; delle imprese che detengono a qualsiasi titolo apparecchi per il gioco d’azzardo lecito.

Spese ammissibili

Sono ammissibili al contributo a fondo perduto gli investimenti per l’efficientamento energetico di ammontare minimo di 4.000 euro, da realizzare unicamente presso la sede presente in Lombardia oggetto di intervento. L’intervento di efficientamento energetico deve essere corredato dalla relazione di un tecnico iscritto all'ordine professionale competente per materia.

Sono ammissibili le spese relative a beni e attrezzature strettamente funzionali all’efficientamento energetico:

  1. acquisto e installazione di collettori solari termici e/o impianti di microcogenerazione;
  2. impianti fotovoltaici per l’autoproduzione di energia con fonti rinnovabili;
  3. acquisto e installazione di macchinari e attrezzature in sostituzione dei macchinari e delle attrezzature in uso;
  4. acquisto e installazione di caldaie ad alta efficienza a condensazione, a biomassa ovvero pompe di calore in sostituzione delle caldaie in uso;
  5. acquisto e installazione di raffrescatori/raffreddatori evaporativi portatili o fissi che non richiedono l’utilizzo di fluidi refrigeranti;
  6. acquisto e installazione di sistemi di domotica per il risparmio energetico e di monitoraggio dei consumi;
  7. acquisto e installazione di apparecchi LED a basso consumo in sostituzione dell'illuminazione tradizionale;
  8. costi per opere murarie, impiantistica e costi assimilati nel limite del 20% delle precedenti lettere da a) a g);
  9. spese tecniche di consulenza correlate alla realizzazione nel limite del 10% dei costi di cui alle precedenti voci da a) a h);
  10. altri costi indiretti (spese generali), riconosciuti in misura forfettaria, del 7% dei costi diretti di cui alle voci da a) a i).

Le spese di cui alle lettere a) e b) non devono essere oggetto di relazione del tecnico e sono ammissibili solo in presenza di almeno una delle spese di cui alle lettere c), d), e), f) e g) per un valore minimo di 2.000 euro. 

Le spese sono ammissibili dal 26 aprile 2022 al 15 dicembre 2023

Caratteristiche del contributo

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa ammissibile nel limite massimo di 30.000 euro. L’agevolazione è concessa a fronte di un investimento minimo di 2.000 euro.

Ogni impresa può presentare una sola richiesta di contributo.

Modalità e tempi di presentazione della domanda

Le domande di partecipazione devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica con firma digitale dalle ore 10.00 del 15 giugno 2022 fino alle ore 16.00 del 15 dicembre 2023.

Scheda del Bando (PDF)

I nostri consulenti sono a disposizione per informazioni e accompagnamento alla presentazione della domanda.
 

Servizi correlati

Bando Transizione Energetica 2023 - Camera di Commercio di Varese

La Camera di Commercio di Varese incentiva l’avvio di percorsi di transizione...
Scopri di più

Bando Transizione Energetica (Pavia)

La Camera di Commercio di Pavia incentiva l’avvio di percorsi per favorire la transizione...
Scopri di più

Bando Nuova Impresa - Sportello 2024

Regione Lombardia e il Sistema Camerale lombardo attivano lo sportello 2024 del bando...
Scopri di più

Bando Voucher Digitali 4.0 2024

Le Camere di Commercio della Lombardia promuovono l’adozione di soluzioni, prodotti...
Scopri di più

Bando Rinnova Veicoli 2024-2025

L’iniziativa è finalizzata a supportare le micro, piccole e medie imprese...
Scopri di più

Bando Up2Circ Horizon Europe per la transizione verso l'economia circolare

Up2Circ è un progetto internazionale, finanziato dal programma Horizon Europe della...
Scopri di più

Bando Ri.Circo.Lo. - Sostegno allo sviluppo dell'economia circolare delle Pmi lombarde della plastica e del tessile

La misura promuove le azioni di economia circolare per conseguire la riduzione e una...
Scopri di più

Pacchetto investimenti Regione Lombardia - Linea Green 2024

La Linea green intende agevolare l’attivazione di investimenti dedicati...
Scopri di più

Pacchetto investimenti Regione Lombardia - Linea Sviluppo aziendale 2024

La Linea Sviluppo aziendale intende agevolare l’attivazione di investimenti di PMI e...
Scopri di più

Bando Brevetti 2023 - Regione Lombardia

La misura ha lo scopo di sostenere le micro, piccole e medie imprese (PMI) o liberi...
Scopri di più

Bando Qualità Artigiana 2023

Anche per il 2023 Regione Lombardia ha istituito il riconoscimento "Qualità...
Scopri di più

Fondo 394/81 - Finanziamenti agevolati per Fiere ed eventi

La linea di intervento " Fiere ed eventi" sostiene   la partecipazione, anche...
Scopri di più

Fondo 394/81 - Finanziamenti agevolati per la Transizione digitale o ecologica

La linea di intervento " Transizione digitale o ecologica"  sostiene la...
Scopri di più

Fondo 394/81 - Finanziamenti agevolati per l'inserimento nei mercati esteri

La linea di intervento " Inserimento Mercati"  sostiene la realizzazione di un...
Scopri di più

Fondo 394/81 - Finanziamenti agevolati per Temporary Manager

La linea di intervento " Temporary Manager " sostiene l’inserimento...
Scopri di più