Amianto: accordo UE sulle norme per la protezione dei lavoratori

Le nuove norme riducono in modo considerevole gli attuali valori limite per l'amianto

 
amianto

L'esposizione all'amianto è ancora uno dei rischi per la salute più pericolosi per cittadini e lavoratori in molti Paesi dell'Europa. L'accordo siglato contribuisce a fornire livelli di protezione più elevati. 

Una nuova legge volta a rafforzare la protezione dei lavoratori contro i rischi di esposizione all' amianto, con normative che riducono in modo considerevole i valori limite e prevedono modalità più accurate per misurare i livelli di esposizione è il contenuto dell'accordo tra il Consiglio dell'Unione Europea e il Parlamento raggiunto nel giugno scorso.

Dopo l'approvazione da parte degli Stati membri, il testo della normativa sarà sottoposto alla messa a punto giuridico-linguistica prima di essere adottato. Una volta adottata la direttiva, gli Stati membri disporranno di due anni per introdurre il nuovo livello massimo di esposizione di 0,01 f/cm³ e di sei anni per introdurre la microscopia elettronica al fine di misurare i livelli di amianto sul luogo di lavoro. 

Per tenere il passo con il progresso scientifico e tecnologico, la direttiva sarà regolarmente aggiornata.

Valore limite dell'esposizione 

L'amianto costituisce ancora una minaccia per la salute dei lavoratori a causa della sua presenza negli edifici più vecchi, nonostante sia vietato nell'UE da quasi vent'anni. Le nuove norme concordate  ridurranno inizialmente il valore limite massimo di esposizione a 0,01 fibre di amianto per cm³, il che è dieci volte inferiore all'attuale limite di 0,1 f/cm³.

Misure di prevenzione e protezione rafforzate

In base alle nuove norme, le imprese che intendono effettuare lavori di demolizione o di rimozione dell'amianto saranno tenute a ottenere autorizzazioni dalle autorità nazionali. I datori di lavoro dovranno inoltre adottare misure per individuare la presenza di materiali a potenziale contenuto di amianto prima di iniziare i lavori di demolizione o manutenzione in locali costruiti prima dell'entrata in vigore del divieto nazionale relativo all'amianto. I lavoratori che sono o possono essere esposti all'amianto dovrebbero seguire una formazione obbligatoria, in linea con i requisiti minimi di qualità stabiliti nella direttiva.

Registri pubblici

Gli Stati membri terranno un registro di tutti i casi di malattie professionali correlate all'amianto diagnosticate da un medico.

Piano europeo di lotta contro il cancro

Se inalate, le fibre di amianto in sospensione nell'aria possono provocare gravi malattie come il cancro del polmone, i cui primi segni possono manifestarsi dopo molti decenni. Le disposizioni concordate contribuiranno a prevenire i casi di tumore professionale, in linea con il piano europeo di lotta contro il cancro.

Sebbene sia vietato nell'UE dal 2005, l'amianto è presente negli edifici più vecchi. Costituisce una minaccia particolare per la salute nel corso della ristrutturazione degli edifici: ben il 78% dei tumori professionali può essere messo in relazione all'esposizione all'amianto.

Servizi correlati

Consulenza per la sicurezza in azienda

Ti sosteniamo e troviamo le soluzioni più adeguate, con continuità nel...
Scopri di più

DVR - Documento di Valutazione dei Rischi

Il DVR , Documento di Valutazione dei Rischi  contiene i rischi e le misure preventive per...
Scopri di più

Gestione Rifiuti

La gestione dei rifiuti in Italia è disciplinata dalla Parte quarta del Testo Unico...
Scopri di più

Consulenza ambientale

Consulenza ambientale per le aziende - AIA, AUA, SCIA, Gestione rifiuti, Emissioni in...
Scopri di più

Certificazioni di Qualità ISO

ISO 14001, 45001, 9001. Sosteniamo le imprese nella certificazione per aggiungere valore...
Scopri di più

OT23 (ex OT24)

L'Inail premia con uno "sconto" denominato " oscillazione per prevenzione...
Scopri di più

Formazione Rischi specifici - Aggiornamento Lavoratori

La cultura della sicurezza in azienda è un processo di formazione continua che integra...
Scopri di più

Corsi e percorsi per lo sviluppo d'impresa

Obiettivo dei percorsi formativi di Artser è lo  sviluppo organizzativo e...
Scopri di più

Etichettatura ambientale: le norme della serie ISO 14000

Le eco-etichette sono certificazioni molto importanti per fornire al consumatore informazioni...
Scopri di più

Formazione per l'apprendistato professionalizzante

Il contratto di apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato che si...
Scopri di più

Valutazione rischio chimico

La tutela dei lavoratori, in materia di rischio chimico, viene definita dal Testo Unico in...
Scopri di più

Moca – Materiali e oggetti destinati al contatto con alimenti

I Moca, Materiali o Oggetti a Contatto con gli Alimenti, sono tutti i prodotti destinati a...
Scopri di più

RAEE - Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche

Sono RAEE le apparecchiature elettriche ed elettroniche di cui il possessore intenda disfarsi...
Scopri di più